top of page
Search
  • Writer's pictureA Brunette in Finland

Hyvää Palmusunnuntaita!

Updated: Apr 2, 2023



Hyvää palmusunnuntaita dear readers! Today is the Sunday before Easter, so it's Palm Sunday and here in Finland this day is celebrated differently. Do you want to know how? Keep reading this article to find it out. ;)

Today kids will perform the custom of virvonta or virpominen by dressing up as pääsiäisnoidat or trullit, (Easter witches or trolls), who will go around the neighborhood to wish well to the households. Children bring with them some salix tree branches, which are usually decorated with colorful feathers. These branches are a gift that will be given to the neighbor who will open the door and give in exchange some sweets. Once a neighbor opens the door, kids will shake their branches and recite at the same time the following rhyme, called Virpomis Loru:

Translation:"I'm wishing you a fresh, healthy upcoming year, a branch for you, a prize for me!"

The word virpominen comes from the Finnish verb virpoa, which consequently derives from the word Virpa, which means willow twig (pajunoksa in Finnish). This term probably comes from the same old Baltic word Virpi, which means flexible twig and sounds very similar to the Russian word verba which also means willow twig. The salix branch was considered by the Finno-ugric populations as an object that blessed, brought health and drove away the evil spirits.

The whole virpominen tradition comes from an old Swedish legend about witches flying to Blockula on brooms in the night between Holy Wednesday and Thursday (Maundy Thursday) and returning on Easter.


Back in the days virpominen was really popular in Karelia among Orthodoxes and Lutherans, but apparently it was just an adults's thing. Some time ago the Finnish Literature Society researcher, Juha Nirkko, found out that in the post-war period, Karelians moved out from their region and spread this custom all over Finland. Nowadays Finnish kids, both in kindergartens and elementary schools, decorate their own pajunoksa (salix branch) with colorful feathers, beads or fake eggs.


What do you think about this tradition? Have you ever heard about it?

Honestly speaking it reminds me of Halloween, even if it's celebrated on the Palm Day!

But before leaving, do you want to see the virvonta "live"? Click here or here. I couldn't decide between the two cute videos, so I decided to post them both. :)


Hyvää Palmusunnuntaita!


Buona domenica delle Palme cari lettori! O dovrei dire Hyvää Palmusunnuntaita dato che vi scrivo dalla Finlandia?

Oggi è la domenica delle Palme anche qui in Finlandia, ma questo giorno viene celebrato in maniera completamente diversa, volete sapere come? Continuate a leggere questo articolo per scoprirlo. ;)



Oggi i bambini eseguiranno l'usanza chiamata virvonta o virpominen travestendosi da streghe o troll pasquali (pääsiäisnoidat o trullit) e andranno in giro per il loro quartiere per augurare il meglio ai loro vicini. I bambini portano con sé dei rami di albero di salice decorati con piume colorate che daranno in dono a col* che aprirà la porta di casa e darà in cambio dei dolcetti. Una volta che un vicino apre la porta, i bambini scuoteranno i rametti e reciteranno contemporaneamente la seguente filastrocca, chiamata Virpomis Loru:


"Virvon varvon tuoreeks terveeks tulevaks vuodeksi. Vitsa sulle, palkka mulle."


Traduzione: " Ti auguro un anno fresco e sano. Un ramo per te, un premio per me!"


La parola virpominen deriva dal verbo finlandese virpoa, che di conseguenza deriva dalla termine Virpa, ramoscello di salice (pajunoksa in finlandese). Esso deriva probabilmente dalla stessa vecchia parola baltica Virpi, che significa ramoscello flessibile e suona anche molto simile alla parola russa verba che ha lo stesso significato. Il ramo di salice era considerato dalle popolazioni ugro-finniche come simbolo di benedizione, portatore di salute che allontana il male.


L'intera tradizione del virpominen potrebbe derivare da un'antica leggenda svedese. Secondo la leggenda delle streghe volavano sulle scope a Blockula la notte tra il mercoledì e il giovedì santo (il giovedì della lavanda dei piedi) per poi fare ritorno a Pasqua.


Questa tradizione era molto popolare in Carelia tra ortodossi e luterani, ma a quanto pare era solo una pratica esercitata dagli adulti. Qualche tempo fa il ricercatore della Società di letteratura finlandese, Juha Nirkko, ha scoperto che nel dopoguerra i careliani abbandonarono la loro regione d'origine per trasferirsi in tutto il circondario finlandese dove diffusero questa usanza. Oggigiorno i bambini finlandesi sia negli asili che nelle scuole elementari decorano il proprio pajunoksa (ramo di salice) con piume colorate, perline o ovetti come questo nella foto.



Cosa ne pensate di questa tradizione? Ne avete mai sentito parlare?

Sinceramente mi ricorda molto Halloween, anche se si celebra durante la domenica delle palme!


Ma prima di lasciarvi, volete vedere il virvonta "live"? Cliccate qui o qui. Non ho saputo scegliere tra i 2 video, sono troppo carini entrambi.


173 views0 comments

Recent Posts

See All

Comments


bottom of page