top of page
Search
  • Writer's pictureA Brunette in Finland

Ravintola Wanha Pehtoori



Moi guys! I cannot believe that Christmas holidays are gone so fast,I think that I will keep my Christmas tree for at least a couple of more days... what about you? Did you already take it off?

This time I am ready to write a new article about one of my new favorite cafeterias in Helsinki, that I visited twice and in two different times of the year.

Have you ever heard of Ravintola Wanha Pehtoori? Nope? Okay, then continue reading ;).

The restaurant Wanha Pehtoori is located in Helsinki in Laamannintie 1, close to the Haltialan Tila, one of the few Helsinki's farms. I would say that the place is lovely in any seasons. I personally went there at the end of the summer and in the winter, one month ago to be precise, and I liked it the same way. The first time, since the weather was still warm, me and my friends, Elena and Maija, had the chance to visit the farm and actually see the animals, that were still living outdoors, up close. There were pigs playing in the mud puddles, chickens and sheep playing with the visitors of the farm and cows and sheep eating the grass from the field.

Unfortunately at that time the indoor restaurant was closed because of covid, but anyways we enjoyed some handmade giant munkkis (donuts) with coffee or hot chocolate in the yard. The place was so beautiful and not so crowded that we spent at least couple of hours there enjoying the fresh air, the relaxing atmosphere and the nature that surrounded us. Before leaving the place me and my friends we walked til the sunflower field, which is in bloom every August and visitors are free to pick their flower. Are you wondering if I picked one? Off course I did and my friends too!



A month ago I went back to Wanha Pehtoori for a special occasion: there was a very cute Christmas market. This time I finally had the chance to have a seat in the actual restaurant, which is a proper cozy, but elegant cottage. The restaurant area is not that big, but luckily on that day, although it was very crowded, me and my boyfriend managed to find a spot where to consume our drinks and snacks. On that day just Christmas treats were served. We took some bread slices with the joulu kinkku (Christmas ham, do you remember last article where I mentioned it?), then some hot glögi, joulutorttu with plum jam on top.



Once we left the restaurant we went to the closest barn, where the actual Christmas Market was happening. There there were several handmade items, such us woolen socks, scarves, candles and also some traditional Finnish homemade sweets, like biscuits, cakes and jams. In the barn there was a second café where riisipuuro was served, and off course me and Antti couldn't miss it! It was the traditional one, served with sugar and cinnamon.



After finishing the riisipuuro, we went to have a look at the grass field where there were a couple of oxen resting on the ground.



Did my article convince you to go at Wanha Pehtoori for a kahvi and pulla? I hope so! There is also the possibility to order bread, pastries and cakes directly from their website. And before I go, I wanted to point out that Wanha Pehtoori is not just a simple coffee place, it's also a restaurant, which you can also reserve for your parties. You can find out more information on their website.


Moikka!


Ravintola Wanha Pehtoori




Moi ragazzi! Non riesco ad accettare il fatto che le vacanze di Natale siano passate così in fretta, penso che terrò il mio albero di Natale per almeno un altro paio di giorni... e voi? L'avete già tolto?

In questo articolo vi voglio parlare di una delle mie nuove caffetterie preferite a Helsinki, in cui ci sono stata due volte e in due diversi periodi dell'anno.

Avete mai sentito parlare del Ravintola Wanha Pehtoori? No? Ok, allora continuate a leggere ;).

Il ristorante Wanha Pehtoori si trova a Helsinki in Laamannintie 1, vicino all’Haltialan Tila, una delle pochissime fattorie di Helsinki. A mio modesto parere direi che il posto è incantevole in tutte le stagioni. Io personalmente ci sono andata sia a fine estate che in inverno, un mese fa per essere precisi, e mi è piaciuto allo stesso modo. La prima volta, dato che faceva ancora caldo, io e le mie due amiche, Elena e Maija, abbiamo avuto la possibilità di visitare la fattoria e vedere gli animali da vicino: c'erano maiali che giocavano nelle pozzanghere di fango, galline e pecore che giocavano con i visitatori della fattoria e altre pecore e mucche che mangiavano l'erba del campo.

Sfortunatamente in quel periodo il vero e proprio ristorante era chiuso a causa del covid, ma comunque io e le amiche abbiamo gustato dei giganti munkki (ciambelle fritte con lo zucchero) appena fatte con caffè o cioccolata calda nel cortile della caffetteria. Il posto era così bello e poco affollato che abbiamo trascorso almeno un paio d'ore lì godendoci l'aria fresca, l'atmosfera rilassante e la natura che ci circondava. Prima di lasciare il posto, io, Maija ed Elena ci siamo dirette verso il campo di girasoli, che fiorisce ogni agosto e dove i visitatori sono liberi di raccogliere i fiori. Vi state chiedendo se ne ho preso uno? Ovviamente sì e anche le mie amiche!



Un mese fa sono tornata a Wanha Pehtoori per un'occasione speciale: c'era delizioso un mercatino di Natale. Questa volta il ristorante era aperto, e nonostante fosse molto affollato, io e il mio ragazzo siamo riusciti a trovare un posto dove consumare le nostre bevande e gli snack. L'area all'interno si presenta come un vero e proprio cottage accogliente, ma nello stesso tempo elegante. Quel giorno venivano servite solo leccornie di Natale. Abbiamo preso delle fette di pane con il joulu kinkku (prosciutto di Natale, vi ricordate l'ultimo articolo in cui l'ho citato?), poi del glögi bello caldo, joulutorttu con sopra della marmellata di prugne.



Una volta usciti dal ristorante siamo andati al fienile più vicino, dove si stava svolgendo il vero mercatino di Natale. C'erano diversi oggetti fatti a mano, come calzini di lana, sciarpe, candele e anche alcuni dolci tradizionali finlandesi fatti in casa, come biscotti, torte e marmellate. Lì c'era un secondo bar dove veniva servito il riisipuuro, e ovviamente io e Antti non ce lo siamo fatti scappare! Era quello tradizionale, servito con zucchero e cannella. Una volta finito il riisipuuro, siamo andati a dare un'occhiata al campo dove c'era una coppia di buoi adagiati per terra.



Dopo questo articolo, vi ho convinti ad andare al Wanha Pehtoori per un kahvi ja pulla? Lo spero! C'è anche la possibilità di ordinare pane, dolci e torte direttamente dal sito. E prima di andare, volevo specificare che Wanha Pehtoori non è solo una semplice caffetteria, ma è anche un ristorante, che potete riservare per le vostre feste. Per maggiori informazioni visitate il loro sito.




Moikka!

104 views0 comments

Recent Posts

See All

Opmerkingen


bottom of page